Tag: cra

CPR Torino e Gradisca: gli aguzzini si vendicano

CPR Torino e Gradisca: gli aguzzini si vendicano

14 gennaio 2020 Fonte – Macerie ( https://www.autistici.org/macerie/?p=33739 ) È partita in grande stile la vendetta, di chi conduce la macchina delle espulsioni, contro i reclusi del Cpr torinese, che da ormai un paio di mesi le stanno provando tutte per farla uscir di strada e capottare definitivamente. Nella mattinata di lunedì, le forze dell’ordine…

Di passamontagna 16 Gennaio 2020 Non attivi

Gradisca – Evasioni, rivolta, incendio, pestaggi polizieschi e tentato suicidio al CPR

Gradisca – Evasioni, rivolta, incendio, pestaggi polizieschi e tentato suicidio al CPR

Fonte – Hurriya ( https://hurriya.noblogs.org/post/2020/01/14/gradisca-evasioni-rivolta-incendio-pestaggi-polizieschi-tentato-suicidio-cpr/ ) Il nuovo lager di Gradisca d’Isonzo, aperto il 16 dicembre scorso, era stato presentato dalle autorità come un “carcere amministrativo super-sorvegliato”, munito di nuove mura e recinzioni, controllato 24 ore su 24 da un “innovativo sistema di video-sorveglianza che può contare su quasi 200 telecamere” come sottolineava il prefetto…

Di passamontagna 16 Gennaio 2020 Non attivi

Caltanissetta – Il racconto di un recluso sulla rivolta e l’incendio nel CPR dopo l’ennesima morte di stato

Caltanissetta – Il racconto di un recluso sulla rivolta e l’incendio nel CPR dopo l’ennesima morte di stato

Fonte – Hurriya ( https://hurriya.noblogs.org/post/2020/01/14/caltanissetta-racconto-recluso-rivolta-lincendio-cpr-dopo-lennesima-morte-stato/) La mattina del 12 gennaio M.A., una persona di 34 anni di origine tunisina, è stata ritrovata morta sul suo letto in una cella del CPR di Pian del Lago a Caltanissetta. Dopo l’intervento del medico legale, che ne ha certificato il decesso e disposto il trasferimento del corpo in…

Di passamontagna 16 Gennaio 2020 Non attivi

IL CPR DI TORINO BRUCIA ANCORA

IL CPR DI TORINO BRUCIA ANCORA

Questa notte il CPR di Torino è bruciato di nuovo. L’ aree bianca, verde e rossa sono state distrutte dalla rabbia dei reclusi. Molte delle stanze sono state bruciate. Dopo la rivolta di fine novembre, e quella di questa notte, non resta che un’area integra per detenere le persone, quella blu. VIDEO – https://www.facebook.com/macerie.torino/videos/1508446549307704/ Fuoco…

Di passamontagna 5 Gennaio 2020 Non attivi