Autore: passamontagna

Testo di comunicazione aperta dall’incontro della rete contro il sistema delle frontiere – dicembre 2021, Polonia

traduzione da https://de.indymedia.org/node/167935 La situazione che è in corso da mesi al confine tra Polonia e Bielorussia è una vera e propria crisi umanitaria. Questa comunicazione aperta di un incontro della rete contro il sistema delle frontiere in Polonia / 21 dicembre si concentra sui diversi campi che sono stati identificati insieme agli attivisti polacchi,…

Di passamontagna 13 Gennaio 2022 Non attivi

UN ALTRO MORTO IN FRONTIERA. MOBILITIAMOCI E ORGANIZZIAMOCI! DOMENICA 16 GENNAIO ALLE 13 A CLAVIERE DAVANTI ALLA CHIESA

UN ALTRO MORTO IN FRONTIERA. MOBILITIAMOCI E ORGANIZZIAMOCI! DOMENICA 16 GENNAIO ALLE 13 A CLAVIERE DAVANTI ALLA CHIESA

Riceviamo e diffondiamo Il 2 gennaio nella diga di Freney (Mondane) è stato trovato il corpo di Fathallah Belafhail. Stava cercando di raggiungere la francia attraversando la frontiera franco-italiana, come tant* altr* considerat* illegali dagli stati. Ha perso la vita sulle nostre montagne come almeno altre 7 persone dal 2018. La colpa non è della…

Di passamontagna 12 Gennaio 2022 Non attivi

EMILIO IN CARCERE. APPELLO ALLA SOLIDARIETA’

EMILIO IN CARCERE. APPELLO ALLA SOLIDARIETA’

Venerdì 3 dicembre 2020 un nostro compagno, Emilio Scalzo, è stato estradato dall’Italia alla Francia e rinchiuso nel carcere di Aix-Luynes. Emilio, ex pescivendolo di 67 anni, storico attivista NoTav e dall’inizio impegnato a portare solidarietà ai migranti di passaggio tra la Valsusa e il Brianconnese è accusato di violenza contro pubblico ufficiale in seguito…

Di passamontagna 4 Gennaio 2022 Non attivi

RESALP, UNA COMPAGNIA CHE SELEZIONA I PROPRI PASSEGGERI. E CHE AIUTA LE GUARDIE DI FRONTIERA NEI LORO CONTROLLI DA ENTRAMBI I LATI DEL CONFINE.

RESALP, UNA COMPAGNIA CHE SELEZIONA I PROPRI PASSEGGERI. E CHE AIUTA LE GUARDIE DI FRONTIERA NEI LORO CONTROLLI DA ENTRAMBI I LATI DEL CONFINE.

Resalp è una compagnia di trasporti francese che gestisce la linea degli autobus che collega l’Italia e la Francia, da Oulx (TO) a Briançon (Francia). Questa corsa è utilizzata ormai da anni, tutti i giorni, da decine di persone che non hanno i documenti per passare la frontiera “legalmente”. Per questo, partono con l’autobus da…

Di passamontagna 9 Dicembre 2021 Non attivi

Libertà per Emilio!Alcune delle foto mandate in solidarietà

Libertà per Emilio!Alcune delle foto mandate in solidarietà

Cancello del Politecnico di Atene, davanti all’Istituto di Cultura Italiana. “Solidarietà ad Emilio. Contro le frontiere che uccidono Contro la devastazione della Val Susa Contro la violenza della Polizia Contro i mandati di arresti europei” dalla Dynamo Dora (Torino) Roma Ingresso della sede dell’Alliance Française – centro culturale di diretta emanazione del governo francese –…

Di passamontagna 8 Dicembre 2021 Non attivi

Contenzioni ed espulsioni: ingranaggi nella società dell’esclusione

Contenzioni ed espulsioni: ingranaggi nella società dell’esclusione

Pubblicato il 06/12/2021 da hurriya Mentre mettevamo insieme i pezzi per questo articolo la realtà ha superato le atrocità che ci apprestavamo a raccontare: Abdel Latif, un giovane proveniente dalla Tunisia, viene ucciso il 28 novembre, dopo tre giorni in stato di contenzione meccanica nell’ospedale San Camillo di Roma. Il razzismo di stato è tentacolare…

Di passamontagna 8 Dicembre 2021 Non attivi

L’UNHCR-LIBYA SOSTIENE LE AUTORITÀ LIBICHE PER MALTRATTARE I RIFUGIATI?

L’UNHCR-LIBYA SOSTIENE LE AUTORITÀ LIBICHE PER MALTRATTARE I RIFUGIATI?

traduzione dell’articolo apparso il 3 dicembre su www.refugeesinlibya.org, sito creato da poco dai migranti in sit-in da più di due mesi davanti alla sede dell’UNHCR in Libia. scarica in pdf LybiaDec2021-ITA All’inizio del mese di ottobre, le autorità libiche e i suoi reparti di sicurezza, compresi corpi militari di diverso tipo, hanno sgomberato l’intero quartiere…

Di passamontagna 7 Dicembre 2021 Non attivi

SULLA GIORNATA IN FRONTIERA. PER LA LIBERTA’ DI EMILIO!

SULLA GIORNATA IN FRONTIERA. PER LA LIBERTA’ DI EMILIO!

Venerdì Emilio è stato estradato. Dopo l’interrogatorio preventivo, è stato subito rinchiuso in carcere ad Aix-Luynes (Aix-En-Provence), a 300 km da casa. Ieri, in uno dei giorni di apertura della stagione turistica invernale, una manifestazione si è mossa da Claviere verso Monginevro in risposta a questo arresto e contro tutte le frontiere. All’arrivo Claviere, verso…

Di passamontagna 5 Dicembre 2021 Non attivi